Featured Posts
Recent Posts

COME SOSTENERE CHI E’ A DIETA

Seguire una dieta richiede impegno e costanza: si tratta di cambiare abitudini spesso già radicate da anni ed impostare un nuovo stile di vita che, almeno nelle fasi iniziali, può essere impegnativo; inoltre, vivendo a contatto con gli altri, possono presentarsi difficoltà (es: gestione dell’alimentazione di una famiglia, uscite con gli amici,…) che possono spingere ad abbandonare il percorso intrapreso.

Certamente, chi decide di "mettersi a dieta" dovrebbe essere motivato e soprattutto fiducioso sulla riuscita del progetto.

D'altro canto, anche l’atteggiamento di chi sta accanto alla persona ”a dieta” è fondamentale: può agevolare il percorso oppure renderlo difficilissimo!

Ecco alcuni consigli, dedicati a familiari/amici di chi sta cercando di perdere peso e/o cambiare le proprie abitudini alimentari:

1) Avere un atteggiamento positivo e trasmettere ottimismo: credere sempre che chi è a dieta possa riuscire a portare a termine il suo progetto e fargli sentire questa convinzione, attraverso commenti positivi (es: bravo/a, sono fiero/a di te!) in grado di rinforzare l’autostima e il controllo sul cibo. E' importante gratificare ogni (anche piccola) conquista e trasmettere positività e incoraggiamento anche in caso di “cadute” o “abbattimenti”.

2) Evitare atteggiamenti negativi: sgridare, deridere o commentare negativamente ogni eccesso/sgarro/caduta abbassa l’autostima e può portare all'abbandono della dieta; anche trasmettere il messaggio “tanto non ce la farai” ottiene lo stesso effetto.

3) Accettare qualche sgarro (deciso dalla persona a dieta e normale nel percorso dietetico di ognuno) ma non favorire voi stessi trasgressioni (es: “dai assaggiane solo un pezzettino’”, “per una volta non fa niente”, "da domani riprendi la dieta"….).

4) Sperimentare assieme qualche ricetta "sana", preparata con ingredienti semplici e genuini: stare a dieta non significa rinunciare al gusto.

5) Non mangiare “cibi proibiti/tentatori” davanti alla persona a dieta e, se vivete assieme o condividete pasti, quando possibile, cercare di adattare (almeno in parte) la propria alimentazione alla sua.... una dieta sana è benefica per tutti!

6) Cercare di mantenere un'atmosfera rilassata e tranquilla (lo stress rende più difficile il controllo dell’alimentazione e può portare ad attacchi di "fame nervosa").

7) Incoraggiare chi è a dieta a muoversi (l'attività fisica è fondamentale per la salute e per un corretto dimagrimento) e, magari, fare attività fisica assieme: anche una bella camminata è estremamente utile e può essere anche un'occasione per scambiare due chiacchiere e "staccare la spina" dal solito tram tram quotidiano.

Elfedea

Èquipe Clinica Multiprofessionale

Contatti

Tel: 328 209 6891 - PSICOLOGIA

      347 880 8818 - NUTRIZIONE

Email: info.elfedea@gmail.com

Dove Siamo

Via Matteotti, 11

Maranello (MO)

© Copyright 2017 by www.Elfedea.com