Featured Posts
Recent Posts

GIOCHIAMO CON I NUMERI

Sapete che l'intelligenza numerica (cioè la capacità di intelligere il mondo in termini di quantità) è innata proprio quanto altre abilità cognitive? E come tale, per raggiungere il massimo potenziale di sviluppo, dev'essere allenata già in epoche precoci. Già dai primi giorni di vita i bambini sono infatti in grado di riconoscere le quantità. Culturalmente tendiamo però a proporre ai bambini sin dalla nascita molte stimolazioni sul linguaggio, tralasciando altre abilità altrettanto importanti che a quelle età passano maggiormente inosservate. Così facendo, perdiamo una preziosissima occasione per costruire anche i mattoncini sui quali si basano le abilità di calcolo che verranno messe in gioco e richieste a scuola e nella vita proprio quanto quelle linguistiche. Attraverso semplici attività di gioco, possiamo quindi prevenire le frequenti difficoltà con i numeri che i bambini spesso incontrano con l'ingresso a scuola a causa di una stimolazione tardiva che li lascia allo sviluppo spontaneo dell'abilità. Come dice la Prof.ssa Daniela Lucangeli dell'Università di Padova, "attraverso il gioco, gli adulti facilitano e velocizzano i processi di maturazione e di ottimizzazione dell’apprendimento. Sono come il cucchiaino, che mescolando zucchero e caffè, facilita e velocizza il processo di trasformazione e ci consente di bere un’ottima bevanda in poco tempo".

E allora...giochiamo!!

Vediamo insieme alcuni esempi di gioco per stimolare l'intelligenza numerica nei bambini dai 18-20 mesi ai 6 anni (in base al momento dello sviluppo): -allenate il riconoscimento di quantità prendendo due insiemi di oggetti e chiedete: "Dove ce ne sono di più? E dove sono meno? E dove sono uguali?" -"Indica tanti, pochi, uno solo"; -fate confronti con oggetti: "Qual è più grande, più piccolo, più leggero, più pesante, più lungo, più corto, quale costa di più, quale meno, ...Perché?" -cantate e recitate insieme ai vostri bimbi filastrocche con la conta dei numeri, associandole alla visione e manipolazione delle quantità di volta in volta nominate; -proponete semplici attività di conteggio: "quanti sono?", "quanti hanno gli occhiali?", stimolando anche la riflessione sul concetto di "nessuno", come precursore dello zero.

Per saperne di più: "L'intelligenza numerica nella prima infanzia" e "L'intelligenza numerica -primo volume 3-6 anni", Lucangeli D. et al., Erickson

Bene, ora che avete qualche spunto non mi resta che aug


urarvi...buon divertimento!

Elfedea

Èquipe Clinica Multiprofessionale

Contatti

Tel: 328 209 6891 - PSICOLOGIA

      347 880 8818 - NUTRIZIONE

Email: info.elfedea@gmail.com

Dove Siamo

Via Matteotti, 11

Maranello (MO)

© Copyright 2017 by www.Elfedea.com